Rosato

Note di degustazione

Il mosto inizia la fermentazione come un vino a bacca rossa poi, togliendo le bucce dopo 36 ore, prosegue come un vino a bacca bianca. Un vino fresco, giovane ottimo come aperitivo.

Ne consigliamo il consumo nelle stagioni più calde.

Informazioni di base

Nome del prodotto: Rosato
Vitigno: –
Denominazione: Rosato
Classificazione: /
Colore: rosato
Tipologia: fermo
Paese: Italia
Annata: –
Alcool svolto: 12,5%
Affinamento: in vasche di acciaio.
Numero di bottiglie prodotte: 3.000

Vinificazione

Metodo: il mosto viene lasciato sulle bucce per 36 ore e poi prosegue la fermentazione come un vino a bacca bianca.
Temperatura: dai 22° ai 26° C
Durata: 4 giorni
Malolattica: svolta in acciaio.
Affinamento: in acciaio fino all’imbottigliamento.
Tempo minimo in bottiglia: 1 mese

Altre info

Vigna

% Uva/ Vitigno: –
Terreno: calcareo-argilloso
Esposizione: Sud
Metodo agricolo: guyot tradizionale
Anno d’impianto: 1980
Data della vendemmia: –
Tipo di vendemmia: –
Geolocalicalizzazione: –

Bottiglia

Peso della bottiglia vuota: 450 gr
Data imbottigliamento: –
Potenziale d’invecchiamento: /
Dimensione del turacciolo: 24 x 44
Materiale del turacciolo: sughero
Tipo di bottiglia: bordolese

Analisi chimiche

Estratto secco [g/l]: 19
Acidità totale [g/l in acido tartarico]: 5,70

Confezionamento

Numero di bottiglie per scatola: 6 – 12
Dimensione della scatola: 18 x 32,5 x 24,5 – 33 x 31 x 25

Vieni ad assaggiare questo vino in cantina...

Pin It on Pinterest

Share This